6a Votazione

elezioni

Giorgio Napolitano é il “nuovo” Presidente della Repubblica. Non ho niente contro Napolitano, anzi. Il punto é diverso. Credo che i partiti in genere non siano riusciti, ancora una volta, a cogliere l’attimo del cambiamento. Intendiamoci errori ne hanno fatti tutti, PD PdL Scelta Civica e M5S per rimanere ai principali. Il PD in questi ultimi 5 mesi si é … Continua a leggere

Divide et impera

PD rotto

Il Caimano ha fatto di nuovo centro. Lo schema è chiaro e probabilmente anche concordato con Renzi durante l’incontro a Pavia di qualche giorno fa. Il Caimano avrà detto a Renzi che aveva un’idea per riuscire a vincere in due. Renzi avrebbe dovuto alzare i toni e mettersi di traverso sui nomi proposti da Bersani, dal canto suo lui avrebbe … Continua a leggere

Il Presidente della Repubblica

Presidente Repubblica Flag

Dopodomani (il 18 aprile) inizieranno le votazioni per l’elezione del Presidente della Repubblica e si vanno intensificando i contatti tra PD e PdL per trovare un accordo sul nome da proporre. Quanto piú si intensificano i colloqui, tanto piú aumentano anche i veti incrociati. Renzi ha fatto fuoco su Anna Finocchiaro e Franco Marini, Emma Bonino che sino a qualche … Continua a leggere

Scelta Civica 2.0

Scelta Civica 2.0

Renzi attendista e “leale” nei confronti di Bersani per non spaccare il PD é ormai preistoria. Con le sue uscite di qualche giorno fa e la bocciatura di Franco Marini ed Anna Finocchiaro come scelte per il colle più altro, ha fatto saltare i nervi all’interno del PD. All’unisono sono scesi nell’arena del combattimento la stessa Finocchiaro insiema a Fassina, … Continua a leggere

PD

PD

Il PD è ad una svolta. Alle prossime elezioni non sarà più come lo conosciamo. Alle ultime primarie vinte da Bersani avevamo avuto tutti l’impressione che il PD fosse un partito che, anche se con un po’ di indecisioni, fosse in grado di rinnovarsi. Invece no. Anche il PD per cambiare dovrà spezzarsi, se si spezzerà a destra o a … Continua a leggere

Il Ricatto

Con una votazione autarchica il PD e SEL si sono presi le presidenze di Camera e Senato. Con questa vittoria hanno prestato il fianco ad un ricatto del PdL, infatti il PdL ha immediatamente dichiarato che se anche la scelta del futuro Presidente della Repubblica fosse andata alla sinistra, sarebbe equivalente ad un golpe e quindi ha proposto quattro nomi … Continua a leggere